Denuncia di nuova utenza, variazione, cessazione e riduzioni

Ogni persona o nucleo familiare residente a Laives deve essere registrato nella banca dati SEAB ai fini del calcolo della tariffa rifiuti. 

I cittadini di Laives devono fare pervenire a SEAB S.p.A. le domande di denuncia o di variazione per tutti i locali occupati entro 60 giorni dall'occupazione dei locali (= dall'attivazione contratto energia elettrica o contratto di locazione o contratto di acquisto), senza che ne venga fatta esplicita richiesta. Solo così SEAB S.p.A. sarà in grado di fatturare correttamente la tariffa rifiuti. Sono previste sanzioni per i clienti che non provvedono alla segnalazione dei vani occupati o delle variazioni avvenute successivamente alla denuncia iniziale.

Le denuncie per la tariffa rifiuti possono essere effettuate presso lo sportello SEAB Laives oppure per fax (0471/050 872) o per posta (via Pietralba 24, 39055 Laives), indicando un recapito telefonico.

Nuova utenza

Se Lei si è appena trasferita/o a Laives o se ha appena fondato un nuovo nucleo familiare, deve fare denuncia di nuova utenza. Per la denuncia iniziale occorre presentare i seguenti dati e documenti:

  1. Documento di riconoscimento valido (da allegare in copia alla comunicazione inviata per fax/mail/posta)
  2. Modulo di denuncia nuova utenza (vedi sotto) compilato correttamente in tutte le sue parti, con le seguenti informazioni: 
  • Codice fiscale
  • Superficie netta dell'appartamento (senza balcone) comprensiva di cantina e soffitta, garage e posto macchina coperto, risultante da una planimetria ufficiale (estratto catastale, planimetria condominiale, tabella millesimale certificata dall'Istituto per l'edilizia sociale, ecc.)
  • Dati catastali dell' immobile 

Da tenere presente in caso di denuncia via mail, fax o posta:

Un operatore SEAB la contatterà telefonicamente o via mail per concordare la consegna del bidone personale o per invitarla a ritirare la Sua tessera rifiuti presso lo sportello SEAB (tessera o bidone vengono assegnati d'ufficio a seconda della via o zona).

Denuncia di variazione

Se Lei ha cambiato la residenza all'interno del Comune di Laives, se vuole cambiare l'intestatario del contratto (es.: per decesso o separazione) o se - a causa di acquisto di ulteriori locali o garage - cambia la superficie netta della Sua casa, deve fare una denucia di variazione.

Nota bene: se cambia il numero dei componenti del nucleo familiare, l'ufficio anagrafe del Comune provvederà ad informarne direttamente SEAB S.p.A. Lei non deve quindi occuparsene personalmente.

Per la denuncia di variazione occorre produrre i seguenti dati e documenti:

  1. Documento di riconoscimento valido (da allegare in copia alla comunicazione inviata per fax/mail/posta)
  2. Modulo di denuncia di variazione (vedi sotto) compilato correttamente in tutte le sue parti, con le seguenti informazioni: 
  • Codice fiscale
  • Superficie netta dell'appartamento (senza balcone) comprensiva di cantina e soffitta, garage e posto macchina coperto, risultante da una planimetria ufficiale (estratto catastale, planimetria condominiale, tabella millesimale certificata dall'Istituto per l'edilizia sociale, ecc.)
  • Dati catastali dell'immobile
Cessazione

La denuncia di cessazione va presentata in caso di chiusura del contratto della corrente elettrica nei locali oppure disdetta del contratto di locazione o vendita dell'immobile.

Per la denuncia di cessazione occorre produrre i seguenti documenti:

  1. Documento di riconoscimento valido (da allegare in copia alla comunicazione inviata per fax/mail/posta)
  2. Modulo di denuncia di cessazione (vedi sotto) compilato correttamente in tutte le sue parti
Riduzioni tariffarie

Riduzione per le persone affette da incontinenza

È prevista una riduzione della tariffa rifiuti (del 30 % sulla parte fissa della tariffa) per famiglie con una o più persone che, per motivi di salute certificati dal medico curante sono affetti da incontinenza e fanno uso di "pannoloni" (non pannolini per neonati). 

È necessario presentare:

  • Fotocopia della tessera per i presidi emessa dall’azienda sanitaria (Foglio delle etichette da presentare in farmacia)
  • Documento di riconoscimento valido (da allegare in copia alla comunicazione inviata per fax/mail/posta)
  • modulo compilato

"Bonus Bebè"

Dal 1/1/2016 è stata introdotta una detrazione una tantum di 25,00 € (IVA inclusa) per ogni neonato fino al compimento del primo anno di età. Per averne diritto è sufficiente che l’intestatario del contratto tariffa rifiuti dichiari la nascita del bambino/della bambina via mail (indicando i dati anagrafici completi e allegando la carta di identità) o di persona presso lo sportello tariffa rifiuti di Laives.   

 

Riduzione per la distanza del conferimento

Dal 1/1/2016 è prevista una riduzione di almeno il 40 % della quota di allacciamento per coloro che abitano ad almeno 1 km dal punto più vicino della raccolta dei rifiuti, ovvero una riduzione del 60 % se la distanza di conferimento superi i 2 km. Nei prossimi giorni su questo sito troverà l'apposito modulo e altre informazioni sulle modalità di richiesta.