Risparmiare acqua

Come si può ridurre il consumo di acqua in casa?

  • Riparare rubinetti e scarichi di WC guasti. Una goccia al secondo significa 17 litri di acqua sprecata al giorno!
  • Azionare lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico.
  • Fare la doccia anziché il bagno. Con il bagno si consuma il triplo di acqua e di energia rispetto alla doccia.
  • Non lavare i piatti e le posate sotto l’acqua corrente.
  • Innaffiare il giardino esclusivamente nelle ore notturne.
  • Utilizzare l’acqua piovana per annaffiare piante e giardino.

Anche con piccoli accorgimenti tecnici si può risparmiare molta acqua conservando lo stesso livello di confort in bagno ed in cucina. Qui di seguito ne elenchiamo alcuni:

Sciacquone del WC

  • Cassetta con tasto «stop»: una cassetta tradizionale contiene 6 litri d’acqua. Premendo il tasto «stop» si può ridurre il getto d’acqua secondo il bisogno.
  • Cassetta con doppio tasto: la cassetta è provvista di due tasti separati. Premendo il tasto «risparmio» (quello più piccolo), il getto d’acqua si riduce a tre litri.

I servizi degli edifici di nuova costruzione sono generalmente provvisti di cassette che consentono il risparmio idrico, tuttavia le cassette con tasto «stop» o doppio tasto possono essere montate senza problemi dall’idraulico anche nei servizi tradizionali.

Frangigetto od ossigenatore

I frangigetto od ossigenatori si applicano ai rubinetti. La loro funzione è miscelare aria all’acqua. In tal modo, pur restando identica la quantità d’acqua in uscita dal rubinetto, il getto d’acqua aumenta.

Limitatore di portata

I limitatori di portata (solo per docce) vengono applicati al soffione doccia e riducono la quantità d’acqua in uscita. Alcune aziende offrono inoltre soffioni doccia con regolatore di flusso incorporato, azionabile mediante pressione di un tasto (getto d’acqua debole/forte).

Miscelatore termostatico con regolatore automatico della temperatura

I miscelatori termostatici mantengono automaticamente l’acqua alla temperatura desiderata. Non è pertanto necessario farla scorrere per raggiungere la temperatura ideale. Questo congegno consente un notevole risparmio idrico, con l’ulteriore beneficio di eliminare anche il pericolo di scottature per bambini ed anziani.

Cartuccia universale con economizzatore incorporato

Le cartucce con economizzatore sono munite di una leva che esercita all’apertura del miscelatore un'azione frenante, l’utilizzatore avverte infatti una lieve resistenza. Ruotando il rubinetto fino a questa soglia, il getto d’acqua che fuoriesce è debole (fino a 5 litri al minuto), mentre, superandola, esso diventa più forte (fino a 13 litri al minuto).

Dispositivi elettronici

I dispositivi elettronici (per lavandini e orinatoi) si consigliano soprattutto per i servizi a grande utilizzo del pubblico. Grazie a un sensore a raggi infrarossi, il flusso d’acqua viene azionato solo in caso di bisogno. I dispositi elettronici riducono il consumo idrico fino al 70 per cento. È possibile limitare la durata del flusso di acqua a pochi secondi anche con sistemi idraulici, azionati mediante la pressione di un tasto con il piede o la mano.

Lo sapevate che…

Chi sceglie l’acqua del rubinetto, tutela l’ambiente (riduzione dei rifiuti ed emissioni CO2) e risparmia denaro: tre litri di acqua naturale costano in media 1,00 € – tale importo equivale a ca. 800 Litri di acqua del rubinetto!