Ticket e schede elettroniche

Durante gli orari di pagamento si può pagare con i ticket al parcometro o senza contanti, con la carta di credito, bancomat o con le schede elettroniche.

Ticket e parcometri

È possibile impostare il periodo di sosta premendo i pulsanti +/- prima di inserire le monete (il parcometro eroga il resto). Inserendo subito le monete, il parcometro stamperà il ticket in base all'importo inserito: sul display appaiono data e orario di fine sosta. In entrambi i casi, premendo il pulsante verde "ticket", il parcometro stampa il ticket da esporre in vettura. Premendo il pulsante rosso "cancel" si annulla l'operazione e viene restituito l'importo immesso. È previsto un importo minimo, indicato sul parcometro.

Il pagamento con banconote di 5 e 10 euro è possibile su alcune zone blu più frequentate della città. 

Carte di credito e carte di addebito

Prima del pagamento con la carta bisogna sempre impostare il periodo di sosta desiderato, premendo sui tasti +/-. Per il pagamento con la carta di debito (bancomat) non occorre digitare la PIN. Alcuni vecchi modelli delle carte non sopportano questo tipo di pagamento. Consigliamo quindi a tutti i clienti, che eventualmente riscontrano problemi con il pagamento, di controllare presso la loro banca se la carta è abilitata al pagamento di piccoli importi senza PIN.

Schede elettroniche

Un'alternativa molto comoda per tutti coloro che parcheggiano spesso nelle zone blu sono le schede elettroniche, dove l'utente imposta, mediante pulsanti, la tariffa oraria ed avvia il conteggio dei minuti di sosta. La scheda è conveniente in quanto conteggia i minuti effettivi di sosta ed evita all'utente di dover prevedere la durata della sosta.

Le schede costano € 51,00 (il credito effettivamente utilizzabile è di € 50,00) e sono disponibili presso i rivenditori autorizzati e presso l'Ufficio parcheggi SEAB sito nel parcheggio Bolzano Centro. In questi due casi, su richiesta, è possibile avere l'emissione della fattura. Si può poi acquistare direttamente dagli ausiliari del traffico, ma in questo caso senza emissione di fattura.

Una volta esaurita, non è ricaricabile ma va acquistata una scheda nuova. La scheda esaurita non va conferita nei rifiuti residui, ma nei contenitori per la raccolta delle pile usate.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, scaricare qui le Istruzioni per la scheda elettronica.

    Regole vigenti nelle zone blu
    • SEAB rammenta che è necessario che il titolo di sosta sia esposto sul cruscotto della vettura in modo tale che il tempo di sosta sia leggibile dall'esterno.
    • Sono validi esclusivamente i titoli di sosta recanti il logo di SEAB e del Comune di Bolzano.
    • In caso di un parcometro fuori servizio o difficoltà di utilizzo delle schede prepagate, è necessario contattare il personale SEAB al numero verde 800 116 166. I titoli non sono rimborsabili qualora siano danneggiati.
    • Le tariffe orarie vengono aggiornate sul sito il prima possibile. Tuttavia, in caso di discrepanza con quanto indicato sulla segnaletica stradale, è quest'ultima da considerarsi valida.
    • Si ricorda che il pagamento della sosta sulle strisce blu è subordinato ad eventuali disposizioni contrarie dell'Amministrazione Comunale. Finché sussiste un'ordinanza di divieto di sosta su una data via o piazza, il divieto vale anche per le strisce blu eventualmente presenti sulla stessa area.
    Il "contrassegno rosa"

    Con il "contrassegno rosa" donne in gravidanza e giovani genitori possono parcheggiare gratiutamente fino a 2 ore al giorno. Il contrassegno viene rilasciato a donne, residenti a Bolzano, in gravidanza a partire dalla tredicesima settimana, e/o alle madri fino al compimento del primo anno di vita del bambino. Dopo la nascita del bimbo, è utilizzabile anche dal padre del bambino, dopo la nascita del/la bimbo/a e fino al compimento del primo anno di età. È valido solo sui parcheggi blu in superficie, sul territorio del Comune di Bolzano, da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 19.00 e può essere utilizzato solo per il trasporto effettivo del bambino, quindi solo in sua presenza. 

    Per ottenere il contrassegno rosa, si deve compilare l'apposito modulo disponibile presso l'URP ed i Centri Civici, in cui si dichiara la residenza, il numero di targa dell'auto di proprietà, o di altro proprietario - da indicare nel modulo - se data in uso. Per ulteriori informazioni e per scaricare i moduli necessari visiti questo sito (link esterno alla pagina del Comune di Bolzano).